Cristina Martella

Cristina Martella nasce ad Atri, in provincia di Teramo, dove vive e lavora. Fin da bambina è attratta dalla pittura ma i genitori non la incoraggiano in questa sua passione. E lei, per assecondarli, si laurea in Economia Politica a Pescara. Dopo l’università e un breve viaggio a Londra, si dedica esclusivamente alla pittura passando dal figurativo a un segno maturo e personale frutto di una fantasia e un’immaginazione viva. Le sue opere raccontano la natura, i fiori, gli insetti che volano, in un’esplosione di dettagli. Il suo lavoro diventa sempre più concettuale: La tela intera diventa un movimento spaziale pieno di piccoli segni così fantastici da essere reali: “Dipingo ciò che vedo”.

Mostre selezionate:
“Introduzione a un sogno ricorrente”, personale, galleria Cesare Manzo, Pescara, 2017
“Il fattore F: Femminilità, fragilità, forza”, Maroncelli 12 Gallery, Milano, 2018

I commenti sono chiusi