Agostino Goldani

Agostino Goldani nasce a Verolanuova (Brescia) il 6 novembre 1915.
Ultimo di cinque fratelli viene alla luce sette mesi dopo la morte della sorella Rosa. La madre, non rassegnata alla perdita della propria bambina di nove anni, lo soprannominerà “Roso”. Agostino frequenta la scuola elementare.
Per ristrettezze economiche a 18 anni parte volontario, insieme con altri due fratelli, per la guerra d’Africa, in Libia.
Dal ’37 lavora alle acciaierie Tempini di Brescia. Qui rimane coinvolto in un bombardamento aereo nel ‘44 che lo fa sprofondare in una crisi emotiva tale da perdere il lavoro perché non riesce più a stare in un ambiente chiuso.
Nel ’40 conosce Dionisia Bandera che sposerà nel ’43 e dalla quale avrà quattro figli tutti morti appena nati. Per tre anni prova a fare il rappresentante di vino ma il progressivo manifestarsi di malattie somatiche gli impedisce ogni genere di attività lavorativa e lo allontana da quelle poche relazioni sociali rimaste, tanto che la moglie è costretta a lavorare per la sopravvivenza della famiglia. Nel 1970 i coniugi si trasferiscono a Remedello (Brescia). Due mesi dopo la sua morte, avvenuta il 30 ottobre 1977 nell’ospedale psichiatrico di Brescia (nel suo unico ricovero), la notevole mole di lavoro di questo artista autodidatta viene casualmente scoperta da Sergio Perini, un giovane studente di medicina, che oltre a studiare l’artista per la propria tesi di laurea, si attiva per farlo conoscere.


Mostre personali

1979  Brescia – Galleria dell’Incisione
1981  Mantova – Galleria La Torre
1993  Brescia – Galleria dell’Incisione
1999  Bruxelles (B) – Centre de Recherche et de Diffusion Art en Marge (a cura di Françoise Henrion)
2009  Carpenedolo (Brescia) – Palazzo Laffranchi


Mostre collettive

1997  Palermo – Galleria Bianca dei Cantieri alla Zisa – Mostra “Arte necessaria” (a cura di Alessandra Ottieri)
2003  Milano – Finarte Semenzato – Mostra “Outsider Art in Italia” (a cura di Bianca Tosatti)
2006  Bergamo – Palazzo della Ragione – Mostra “Oltre la Ragione” (a cura di Bianca Tosatti)
2007  Monaco – Salle d’Expo du Quai Antoine – Mostra “Beautes Insensées” (a cura di Bianca Tosatti)
2007  Lucca – Palazzo Ducale – Mostra “Io è un altro” (a cura di Bianca Tosatti)
2008  Carpi (Modena) – Ex Cappellificio Lugli e Rossi – Mostra “Stupefatti di spazio” (a cura di Bianca Tosatti)

I commenti sono chiusi